Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

"La bandiera blu non è scontata ma un lavoro che dura 365 giorni"

Rosignano, la vicesindaca Montagnani sui tre vessilli del 2022

"L’assegnazione della Bandiera Blu – spiega la vicesindaca Licia Montagnani – non è assolutamente un fatto scontato, ma è il frutto di un lavoro intenso che dura 365 giorni l’anno e coinvolge tutti i soggetti legati al turismo. Perciò siamo particolarmente orgogliosi che anche nel 2022 il Comune di Rosignano sia stato premiato con 3 Bandiere Blu, che certificano il nostro impegno e l’attenzione verso il territorio. Questa certificazione, infatti, non si riferisce solo alla qualità delle acque, ma guarda anche e soprattutto al livello dei servizi connessi. Ed è per questo che servono impegno e lavoro per confermarla. Quest’estate, dunque, continuiamo un percorso virtuoso che qualifica non solo Rosignano, ma tutto l’Ambito della Costa degli Etruschi, a cui sono state consegnate diverse Bandiere Blu, e che, secondo un recente studio tedesco, è la seconda meta balneare preferita dai turisti stranieri. Stiamo organizzando due momenti differenti, due cerimonie ufficiali per consegnare le bandiere a Vada e Castiglioncello, in modo da dare il giusto risalto a questo importante riconoscimento". Rosignano ha ottenuto due Bandiere Blu, una a Castiglioncello e una a Vada, e un Approdo Bandiera Blu, per il Porto Marina Cala de’ Medici. Per Castiglioncello si tratta della 27ª Bandiera Blu, per Vada della 25ª e per il Porto Marina Cala de’ Medici è il 12° titolo “Approdi Bandiere Blu”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?