Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

La difesa di Livorno e il ballo alla Terrazza

Ricordate le eroiche giornate risorgimentali dell’11 e 12 maggio 1849. Gran finale sul lungomare con la rievocazione in costume

La Terrazza Mascagni ieri sera ha fatto da magnifica cornice al gran finale delle celebrazioni delle giornate dell’11 e 12 maggio 1849 della difesa di Livorno. E’ andato in scena il ’Gran ballo Risorgimentale’, a cura della Società di Danza –Circolo Livornese. Con la partecipazione del Quartiere di S. Iacopo, hanno sfilato ittadini e alunni delle scuole in costumi di rievocazione. storica.

Livorno ha voluto ricordare così, con un momento di festa le sue giornate eroiche del 1849. Dopo due anni di pausa forzata dovuta alle restrizioni adottate per contenere i contagi da Covid-19, il Comitato per la promozione dei valori risorgimentali ha potuto rievocare con cerimonie la Resistenza di Livorno all’aggressione dell’esercito austriaco del 10 e 11 maggio 1849 venuto a riportare il Granduca sul trono della Toscana. "Mai come quest’anno – ricordabno gli esponenti del Comitato – le celebrazioni e le iniziative organizzate per questo 2022 assumono un’importanza fondamentale in ragione dei valori che la Resistenza livornese di 173 anni fa ha dimostrato e che, per l’occasione, possono essere di insegnamento ed auspicio per un ritorno alla pace comune". le inizietive hanno visto à il coinvolgimento anche di alunni delle scuole Campana, Micheli, Thouar, Benci, Borsi, Ipsia Orlando e Liceo Niccolini Palli che hanno sfilato in corteo con le fasce tricolori a sembianza di piccoli sindaci. La rievocazione storica di alcuni momenti significativi della difesa di Livorno attraverso quadri viventi di figuranti in costume d’epoca è stata il clou delle manifestazioni. ma ci sono state anche gli omaggi ufficiali con l’alza bandiera e l’Inno nazionale suonato dalla fanfara dell’Accademia navale, la deposizione della corona alla lapide dei Caduti, ed infine la formazione del corteo costituito dai Gonfaloni , dai Labari , dalle autorità cittadine, dagli studenti, dai figuranti e cittadinanza. che ha sfilato attraverso via Garibaldi fino a piazza della Repubblica. In Piazza Garibaldi depositata la corona al monumento dell’eroe, in Fortezza Nuova quella al monumento a Mazzini ed in piazza della Repubblica l’aviolancio dei paracadutisti della Brigata Folgore. Infine ieri sera il gran ballo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?