Quotidiano Nazionale logo
27 mar 2022

La prima cerimonia del vescovo Campiotti

Bibbona, l’incontro con la comunità dei fedeli, i religiosi e i sindaci della zona. Massimo Fedeli: "Un onore dare il benvenuto"

Il vascovo Campiotti con i sindaci della zona sul sagrato della chiesa a La California
Il vascovo Campiotti con i sindaci della zona sul sagrato della chiesa a La California
Il vascovo Campiotti con i sindaci della zona sul sagrato della chiesa a La California

Il nuovo vescovo Roberto Campiotti è stato accolto a La California dai fedeli, dai sacerdoti e dai sindaci della zona. Bibbona è il primo Comune della Diocesi di Volterra che il vescovo ha incontrato nel suo viaggio da Roma. Alla chiesa de La California la cerimonia religiosa e l’abbraccio della comunità. "Sono davvero onorato – afferma il sindaco Massimo Fedeli – di essere stato il primo sindaco della diocesi ad incontrare Sua Eccellenza Monsignor Roberto Campiotti, appena nominato Vescovo di Volterra. Un onere e un onore dare il benvenuto al nuovo Vescovo, se si considera che la prima uscita ufficiale ed istituzionale è avvenuta oggi pomeriggio nel Comune che amministro: una scelta in parte dettata da questioni geografiche, in quanto Bibbona è il primo Comune a sud dell’Aurelia che si incontra arrivando da Roma. Ed è proprio da Roma che arriva il nuovo Vescovo, in quanto Rettore del Collegio Ecclesiastico Internazionale San Carlo Borromeo a Roma.

Sono certo che i rapporti di collaborazione e di stima reciproca che hanno caratterizzato il vescovato di Monsignor Alberto Silvani resteranno immutati".

"Questo appuntamento – ha rilevato Fedeli – avviene a pochi giorni dalla Santa Pasqua e porta con sé un messaggio di speranza e di rinascita, di vera resurrezione: il mio augurio è riuscire a fare tesoro di questi ultimi due anni di pandemia, che di sicuro hanno lasciato una traccia dentro ognuno di noi. Ritrovare momenti di condivisione all’interno di una comunità dovrebbe renderci ancor più vicini e farci capire che abbiamo bisogno l’uno dell’altro per tendere verso il bene comune. Nel rinnovare il mio benvenuto accogliendolo nella Diocesi, auguro a Monsignor Campiotti un buon lavoro e lo invito nuovamente a tornare nel mio Comune per approfondire i temi trattati oggi e per avviare una collaborazione proficua con la diocesi che Don Paolo amministra nel migliore dei modi". Oggi monsignor Campiotti sarà a Volterra: c erimonia alle 15,30 in piazza XX Settembre, poi il corteo fino a piazza dei Priori e alle 17 la prima celebrazione eucaristica nella Cattedrale.

L.F.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?