Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

La scuola cambia sede legale. Niente mensa, né autobus: è il patrono

I genitori dell’istituto chiedono chiarimenti al primo cittadino

Il Santo Patrono a San Vincenzo si festeggia il 5 aprile, ma l’Istituto comprensivo ha la sede legale a Sassetta: quindi scuole aperte ma senza mensa né scuolabus. Il sindaco Paolo Riccucci dopo numerose richieste di chiarimento da parte dei genitori. "Dall’anno scolastico 202021 l’Istituto comprensivo Mascagni ha ottenuto il trasferimento della sede legale nel comune di Sassetta. Questo - evidenzia il sindaco - ha comportato però la modifica della data relativa alla festività del Patrono per l’Istituto che adotta adesso quello di Sassetta, che cade in piena estate. Per questo motivo dallo scorso anno scolastico nel calendario dell’Istituto non è più stato inserito il Patrono di San Vincenzo, una modifica che non è stata finora notata dato che nel 2020 eravamo in lockdown e che nel 2021 ha coinciso con le festività pasquali. Ci teniamo a ricordare - precisa il sindaco - che la competenza relativa al calendario scolastico è del Consiglio d’Istituto. E` intenzione di questa Amministrazione dato che i servizi mensa e scuolabus, essendo gestiti dal Comune, non potranno essere erogati il 5 aprile, far pervenire in vista del 2023 una richiesta al Consiglio d’Istituto affinchè, dal prossimo anno, venga presa in considerazione la possibilità di usufruire di un giorno di adattamento del calendario scolastico a favore del Patrono di San Vincenzo. Fermo restando, come giustamente richiesto dal sindaco Scalzini, la regolare apertura delle scuole nel territorio di Sassetta il 5 aprile".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?