Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
8 dic 2021

Lavoratori in nero al mercato: maxi multa

Livorno, controlli della Finanza in zona Buontalenti. I due irregolari dovranno essere assunti altrimenti le sanzioni aumenteranno

8 dic 2021

Blitz della guardia di finanza ieri mattina nella zona mercatale del Buontalenti. I militari delle fiamme gialle, in abiti civili, sono intervenuti prima alle 7 e poi alle 11. Obiettivo di questa operazione: individuare eventuali lavoratori in nero e commercio abusivo. Nella rete dei finanzieri sono finiti due lavoratori extracomunitari che da una settimana, hanno ammesso, lavoravano in nero per due banchi di orto-frutta in piazza Cavallotti gestiti rispettivamente da un cittadino albanese e uno pakistano. I due lavoratori extracomunitari stavano scaricando le cassette di frutta e verdura e le stavano sistemando sui banchi quando sono stati avvicinati dai finanzieri. I due lavoratori venivano pagati in contanti alla fine di ogni giornata lavorativa. Così i titolari dei banchi dovranno presentarsi negli uffici della guardia di finanza per esibire la documentazione contabile delle loro attività e l’attestato di assunzione dei due lavoratori che dovranno dunque essere messi in regola. Dovranno inoltre pagare una sanzione pecuniaria pari a 1800 euro. I due commercianti avranno dieci giorni di tempo per sanare le posizioni dei loro dipendenti. Qualora non lo facessero sarebbero passibili di una sanzione pecuniaria di oltre 3600 euro. Questa azione di contrasto del lavoro irregolare al mercato di piazza Cavallotti è stata possibile anche grazie al contributo delle altre forze dell’ordine. Altre pattuglie dei baschi verdi hanno poi proseguito i controlli identificando una ventina di persone sempre nell’area piazza Cavallotti e all’interno di attività ricettive e pubblici esercizi per verificare il possesso del green pass base e rafforzato secondo le nuove normative anti covid. Non sono emerse irregolarità. Stesso compito per una pattuglia della polizia di stato. Questi controlli dimostrano che l’attività di verifica viene svolta e che tutto sommato i cittadini stanno rispettando le regole del green pass e delle mascherine nei luoghi dove ci sono assembramenti, oltre che al chiuso. Infine i ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?