Quotidiano Nazionale logo
16 feb 2022

’Le lacrime amare di Petra Von Kant’

Per la stagione teatrale del Teatro Solvay, organizzata dal Comune di Rosignano Marittimo con la Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con la Fondazione Armunia, domani, alle 21.15 arriva lo spettacolo ’Le lacrime amare di Petra Von Kant’ di Rainer Werner Fassbinder, traduzione di Roberto Menin con la regia di Maurizio Lupinelli. In scena sei attrici: Barbara Caviglia, Aura Ghezzi, Miriam Russo, Elisa Pol, Laura Serena, Annamaria Troisi. Con Le lacrime amare di Petra von Kant e la sua profonda analisi dell’universo femminile, la compagnia Nerval Teatro e il regista Maurizio Lupinelli, intende esplorare il mondo poetico di Fassbinder mescolando il linguaggio del teatro e quello del cinema per sondare il limite tra realtà e finzione, attore e personaggio, sperimentazione e narrazione. Attraverso il testo teatrale di Fassbinder, da cui lo stesso regista trasse il celebre film con Hanna Schygulla, indaga il rapporto complesso e claustrofobico tra la stilista Petra Von Kant e la sua assistente Marlene. Biglietti: primi posti intero 15 euro, ridotto 13; secondi posti intero 12, ridotto 10. Prevendita tramite circuito Ticketone e il giorno dello spettacolo al Teatro Solvay dalle ore 18. Info Fondazione Armunia tel 0586 754202 – 759021

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?