Quotidiano Nazionale logo
15 mar 2022

Le vittime non devono essere mai lasciate sole Ecco cosa fare per denunciare i molestatori

Lo Stato è pronto ad offrire le strutture necessarie alla protezione

Molte donne, purtroppo, si ritrovano nella situazione di essere legate a uomini pericolosi siano questi fidanzati, mariti o compagni che cercano di allontanarle dalla vita sociale, di condizionarne il suo modo di vestire e di obbligarle ad avere rapporti sessuali. In alcuni casi questa violenza si può manifestare anche sotto una forma molto simile al bullismo, con umiliazioni e derisioni sia private che pubbliche. In ogni caso di violenza è importante sapere a chi chiedere aiuto facendo, uno o più dei seguenti passi: si può sporgere denuncia presso gli Uffici della Polizia di Stato o dei Carabinieri; ci si può rivolgere ai servizi sociali del proprio comune; si può chiamare il numero 1522, attivo 24h su 24 per aiutare o dare consiglio alle vittime di violenza e stalking - si può contattare il 112 che è il numero d’emergenza europeo, e in opzione i numeri 800300558, numero verde contro le mutazioni e genitali femminili e, l’ 800901010 numero di servizio in contrasto delle discriminazioni.

La cosa importante è ricordare che la vittima non si deve mai sentire sola, perché lo Stato è pronto a offrire tutte le strutture necessarie, sicure e protette, anche se può essere difficile, trovare il coraggio di chiedere aiuto è la miglior scelta da fare in questi casi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?