Una delle manifestazioni degli studenti (Foto Novi)
Una delle manifestazioni degli studenti (Foto Novi)

Livorno, 11 gennaio 2019 - Trovata una soluzione temporanea per il liceo Enriques, in cui ci sono sette classi senza spazi dove fare lezione. Cinque classi si trasferiranno all'istituto "Buontalenti", al terzo piano, dove c'è anche un ingresso autonomo. Altre due classi saranno assorbite dal liceo Enriques stesso. Per far spazio a queste cinque classi, alcune attività di insegnamento agli adulti ospitate allo stesso "Buontalenti" saranno trasferite all'istituto "Orlando".

E' una sorta di domino di classi e istituti dunque, ma che fornisce una prima soluzione alla vicenda che ha portato a cinque giorni di manifestazioni da parte degli studenti, manifestazioni a cui si sono unite anche altre scuole livornesi. Il trasferimento dovrebbe avvenire a partire da lunedì 21 gennaio.

La soluzione è stata trovata durante una riunione a Palazzo Granducale a cui hanno partecipato la presidente della Provincia Marida Bessi e la vicesindaco di Livorno Stella Sorgente. Intanto, la maxi manifestazione con studenti e genitori di tutte le scuole, in programma sabato 12 gennaio, si terrà comunque. Sarà il sesto corteo in sei giorni. 

Intanto, la Provincia si appresta a presentare la Scia per la certificazione antincendio della succursale di via Calafati e a predisporre un cronoprogramma relativo alla ripresa del percorso per l’utilizzo della struttura. Che dovrebbe rappresentare una soluzione definitiva.