Quotidiano Nazionale logo
10 mar 2022

Limoncino, presidio dei cittadini anche di notte

Livorno, i componenti del comitato contro la discarica hanno continuato a tenere sotto controllo la strada per fermare i camion

I partecipanti al presidio, ci si scalda con il fuoco nella notte
I partecipanti al presidio, ci si scalda con il fuoco nella notte
I partecipanti al presidio, ci si scalda con il fuoco nella notte

Prima notte tra martedì e mercoledì al gelo al presidio di via del Limoncino con il conforto del falò acceso in un bidone. In queste condizioni disagevoli i cittadini del Comitato contro la discarica, affiancati da attivisti ambientalisti di Legambiente, Terra Maestra e dei Cinque Stelle (c’era la capogruppo in Comune Stella Sorgente), hanno vegliato per impedire che i camion carichi di rifiuti (già respinti all’alba di martedì) salissero alla discarica. Dopo il blocco dei camion di martedì infatti ieri non ne sono arrivati altri. Riccardo Mazzoncini del Comitato ha dichiarato: "La nostra presenza al presidio di notte ha lo scopo di controllare quali mezzi transitano in via del Limoncino. Qui non possono passare i camion diretti alla discarica perché non sono autorizzati a farlo. Martedì siamo riusciti, anche grazie all’intervento delle forze dell’ordine, a far rispettare le sentenze che non consentono alla società Livrea, che gestisce la discarica, di far transitare i camion lungo via del Limoncino per motivi di sicurezza. Oggi (ieri, ndr) cercheremo di portare avanti a oltranza la nostra battaglia". Mazzoncini ha aggiunto: "Speriamo adesso anche nell’intervento del Questore di Livorno che martedì sera ha ricevuto l’esposto, preparato dai legali del Comitato, nel quale si richiama la necessità di controllare via del Limoncino per garantire la sicurezza di tutti coloro che ci abitano e percorrono la strada del Limoncino". L’esposto di 180 pagine contiene documenti e sentenze "a sostegno delle nostre istanze - ha concluso Mazzoncini - che auspichiamo servano al questore per intervenire allo scopo di riportare la calma e la sicurezza in questa zona, impedendo il transito dei mezzi pesanti diretti alla discarica con il loro carico di rifiuti". Ha infine confermato: "Siamo e resteremo qui al presidio a oltranza ogni notte fino a quando sarà rispettata la legalità". Monica Dolciotti ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?