Roberto Breda
Roberto Breda

Salerno, 23 febbraio 2020 - Niente da fare. Il Livorno ci mette il cuore ma esce dallo stadio della Salernitana a bocca asciutta, condannato da una rete di Djuric arrivata a pochi minuti dal fischio d’inizio. Gli amaranto, sempre più ultimi e con più di un piede in serie C, allungano a 14 la striscia di gare senza vittorie.

Le buone intenzioni di Luci e soci in Campania si infrangono dopo pochi istanti. La Salernitana infatti parte subito con il piede giusto e la sorte, come se la differenza di classifica non bastasse, l’aiuta. Dopo appena 6 minuti infatti un cross dalla sinistra di Lopez vede Zima valutare male il tempo di uscita, errore fatale che consente a Djuric, da due passi, di trovare subito la via del gol. Per il Livorno organizzare la reazione è difficile perché la Salernitana ha tutta l’intenzione di allargare il vantaggio. Jallow, Dziczek e Lopez si fanno vivi pericolosamente dalle parti di Zima ma il raddoppio non arriva. Stesso leit motiv per il Livorno che si fa vedere dalle parti di Micai dopo mezz’ora di gioco. Prima con Marras, il cui tiro finisce deviato in corner, e poi con Rocca, che però non trova la via della rete. Il primo tempo si chiude qui, con il Livorno sotto e la Salernitana padrona del gioco.

Nella ripresa Breda tenta di cambiare le carte in tavola e lo fa inserendo Ferrari al posto di Morganella. Il Livorno sembra più vivo rispetto a prima e cerca di farsi pericoloso. Marras non concretizza un buon contropiede mettendo alto, poi è il neo entrato Ferrari a impegnare Micai, ma l’estremo difensore di casa ferma in due tempi. Neanche l’ingresso in campo di Marsura porta ad un pareggio che tutto sommato il Livorno meriterebbe anche. Anzi, a un quarto d’ora alla fine è la Salernitana a trovare di nuovo il gol, stavolta con Gondo, ma l’arbitro annulla per posizione di fuorigioco. Lo stesso Gondo, un quarto d’ora dopo, sfiora il 2-0 al termine di un contropiede perfetto, sprecando però la ghiotta chance davanti a Zima che lo ferma. Gli amaranto cercano il pari anche nei 5 minuti di recupero, Marras tenta una conclusione da lontano ma la palla finisce sopra la traversa. Finisce qui, con tanta amarezza per un destino ormai sempre più chiaro.

Paolo Biagioni

Salernitana-Livorno 1-0
SALERNITANA (3-5-2): Micai; Aya, Billong, Jaroszynski; Kiyine, Capezzi (33’ st Karo), Dziczek, Maistro (18’ st Gondo), Lopez; Jallow, Djuric (18’ st Di Tacchio). All. Ventura.
LIVORNO (3-5-2): Zima; Boben, Silvestre, Bogdan; Morganella (1’ st Ferrari), Del Prato, Luci, Rocca, Agardius (29’ st Porcino); Rizzo (13’st Marsura); Marras. All. Breda.
Arbitro: Di Martino di Teramo.
Marcatori: 6’ Djuric.
Note: ammoniti Marras, Dziczek, Maistro, Rocca, Gondo.