Quotidiano Nazionale logo
31 dic 2021

Livorno, nuovi positivi raddoppiati in un giorno

Il primario di malattie infettive, Sani: "I pazienti Covid gravi sono tutti senza vaccino"

monica dolciotti
Cronaca

Livorno, 31 dicembre 2021 - Cresce ormai con ritmo esponenziale il numero dei positivi. Solo a Livorno i contagiati sono raddoppiati rispetto a ieri: da 293 sono diventati 520. Nonostante questo boom di positivi i ricoverati negli ospedali di Livorno e Cecina restano più o meno gli stessi. Abbiamo fatto il punto della situazione con il primario di malattie infettive Spartaco Sani: "Il reparto di malattie infettive è stato destinato integralmente ai pazienti covid che per ora sono 22. Si tratta per lo piu di casi non severi. Avrei preferito però che non succedesse perché a questo punto occorre trovare posto altrove ai pazienti infettivi con patologie non legale al coronavirus".

Sani ha poi fatto la mappa dei reparti Covid in ospedale. "Al secondo primo abbiamo la degenza subintensiva con 25 pazienti e altri 10 in condizioni meno serie che saranno trasferiti al secondo secondo quanto prima dove abbimo 20 posti letto. Ci sono ad oggi (ieri, ndr) 7 pazienti in terapia intensiva (con 8 posti disponibili). Perciò essendo al limite della capienza sono in fase di allestimento almeno altri 4 letti di terapia intensiva proprio al secondo primo dove avremo equipe mediche con rianimatori, infettivologi e pneumologi".

Sottolinea il dottor Sani: "Abbiano difficoltà oggi a ricoverare pazienti infettivi no covid che dovrebbe essere collocati nei posti liberi di nefrologia". Sulla crescita esponenziale dei positivi Sani commenta: "Con questo aumento vertiginoso di casi alla fine temo che crescerà anche il numero dei ricoveri per covid perché ci saranno più accessi al pronto soccorso dovuti ad una difficile gestione dei pazienti sul territorio". Sani sottolinea poi che oggi "in ospedale i pazienti Covid gravi sono i non vaccinati. Non mi stancherò mai di ripetere che il vaccino previene la malattia grave. Questa variante Omicron è molto contagiosa e causa problemi di organizzazione nel sistema sanitario. Con Omicron la terapia con i monoclocali non funziona e questo è un altro problema".

Per Sani "l’unica cosa da fare è vaccinarsi. È pura follia non farlo". Stando ai dati diffusi dal presidente della Regione Eugenio Giani ieri a Livorno i positivi erano 520, a Rosignano 103, Cecina 88, Piombino 57, Collesalvetti 50, Portoferraio 29, Campiglia 22, Castagneto 12, Porto Azzurro 9, Suvereto 9, San Vincenzo 8, Campo nell’Elba 5, Capoliveri 4, Marciana Marina 2, Sassetta 2, Bibbona 1, Marciana 1, Rio 1.
Intanto oggi venerdì 31 dicembre l’hub vaccinale del Modigliani Forum a Livorno sarà aperto al mattino dalle 8 alle 13, mentre per Capodanno l’attività riprenderà nel pomeriggio dalle 14 fino alle 19. Le prenotazioni del 31 dicembre fissate al pomeriggio sono state anticipate al mattino. Le prenotazioni del 1 gennaio fissate al mattino sono state posticipate al pomeriggio. Tutti i cittadini interessati saranno avvisati con un messaggio sul cellulare.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?