Livorno, detenuto di 55 anni trovato morto in carcere

Disposta l’autopsia

Un carcere (foto repertorio)

Un carcere (foto repertorio)

Livorno, 25 agosto 2026 – Un detenuto di 55 anni è stato trovato morto oggi nel letto della sua cella nel carcere di Livorno. Come spiega il garante dei detenuti Marco Solimano è stata disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso.

Ad accorgersi del fatto stamani altri detenuti: visto che l'uomo non rispondeva hanno dato l'allarme ma il medico intervenuto sul posto non ha potuto fare altro che constatare il decesso.

Lo stesso garante insieme agli operatori della polizia penitenziaria stamani ha incontrato i familiari per esprimere le condoglianze. «È indispensabile conoscere le ragioni che hanno stroncato la vita di quest'uomo - ha detto Solimano - per onore di verità e giustizia.

Un senso di pesantezza e tristezza per una morte intervenuta in una sezione detentiva, nello squallore e nella solitudine di una cella. Ma questa mattina, mentre mi avvicinavo a questa cella, ho visto un piccolo fiore adagiato sullo spioncino. Un segno, un piccolo gesto che ci restituisce un pò di speranza e di pace».