Quotidiano Nazionale logo
12 dic 2021

"Luminaria, ho chiesto scusa per i ritardi. Ecco cosa è successo"

Il sindaco Zini spiega i rapporti con la ditta di allestimento

"C’è stato un ritardo che ho comunicato spiegando la situazione che ha causato la dilatazione dei tempi di allestimento e chiedendo scusa. Tengo però a precisare che tutto questo non è risultato di improvvisazione e mancanza di programmazione come si è voluto far credere". Il sindaco Angelo Zini replica alla Confesercenti spiegando come sono andate le cose per quanto riguarda i ritardi nel posizionamento della luminaria natalizia. "Abbiamo iniziato a settembre pubblicando su Start una manifestazione di interesse per una gara di durata biennale di allestimento delle luminarie per 90.000 euro. Ad ottobre sono partite le lettere di invito alla gara, l’11 novembre c’è stata l’aggiudicazione alla ditta ‘Nuovaneon Group 2 srl’. Da lì in poi c’è stata una serie di ostacoli dalla ditta, prima sull’ impossibilità di partire con l’allestimento alla data prevista del 20 novembre per i troppi impegni, poi con la difficoltà ad avere disponibilità del materiale che sarebbe dovuto arrivare dalla Cina. Si è così dovuto organizzare un programma di allestimento ‘di emergenza’ con forze e ditte locali sulla base del materiale che in varie volte ci è stato spedito. E questo ha comportato almeno 15 giorni di ritardo". Portoferraio avrà comunque le sue luci di Natale. "In queste ore - aggiunge Zini - si sta recuperando. Una parte delle luminarie è già accesa. A volte purtroppo possono capitare inconvenienti anche quando ci si muove per tempo".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?