Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
24 giu 2022

"Maleodoranze in zona Stadio Scarichi fognari insopportabili"

Il comitato Rio Maggiore torna alla carica per segnalare i disagi nel quartiere

24 giu 2022

Il Comitato Rio Maggiore torna alla carica per segnalare il "perdurare delle maleodoranze che si avvertono intorno al corso d’acqua in zona Stadio parziamente stombato" secondo l’intervento di messa in sicurezza idraulica del Genio Civile Regionale, progettato dopo la drammatica alluvione del settembre 2017. Insomma come è avvenuto un anno fa, anche ora il rio Maggiore ammorba l’aria con il fetore che sale dalle sue sponde. "La portata del rio Maggiore è ridotta per la siccità. – segnalano i cittadini che fanno parte del Comitato – Così gli scarichi fognari abusivi sversati a monte di piazzale Montello e via dei Pensieri non vengono diluiti dalle acque del rio Maggore e se ne avverte il cattivo odore in modo così acuto da costringerci a tenere le finestre chiuse giorno e notte".

Vista la situazione igienico-sanitaria insostenibile per il rio Maggiore trasformato in fogna a cielo aperto, il Comitato chiede "un incontro con il sindaco, Asa, Arpat, Regione e autorità competenti per avere risposte concrete". Invita intanto "mercoledì 29 giugno alle 19 sindaco, consiglieri comunali e residenti a ritrovarsi nei pressi del rio Maggiore lato stadio".

Il Comitato nel frattempo ha scritto più volte all’assessore all’ambiente del Comune Giovanna Cepparello. "Il 14 giugno ha risposto – fa sapere il Comitato – che sarà fatta un’indagine sugli scarichi a busivi a monte di via dei Pensieri. Ma doveva essere fatta l’anno scorso. Dal collettore rio dei Cavalleggeri arrivano nel rio Maggiore gli scarichi di Coteto e Salviano. Si intervenga lì".

M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?