Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Marisa Laurito sul palco dei Vigilanti

Domani alle 21.15 al Teatro dei Vigilanti – Renato Cioni sul palco salirà Marisa Laurito (nella foto) in ‘Persone naturali e strafottenti’, per la regia di Giuseppe Patroni Griffi. Dopo l’emozionante avventura che Eugenio Allegri ci ha fatto vivere portando in scena lo spettacolo Novecento di Alessandro Baricco, eccoci pronti a proseguire, questa volta non per un viaggio in mare ma per un’immersione in una Napoli popolare e cruda. Quattro solitudini, un appartamento e una notte di Capodanno a Napoli. Donna Violante, la padrona, ex serva in un bordello, discute e litiga con Mariacallàs, un travestito, in bilico fra rassegnazione, ironia, squallore e cattiveria. E ancora, Fred e Byron che sono alla ricerca dell’ebbrezza di una notte: l’uno, uno studente omosessuale alla ricerca di una vita libera dalle paure, l’altro, uno scrittore nero che vorrebbe distruggere il mondo per vendicare le umiliazioni subite. Quattro persone naturali e strafottenti, che, per un gioco del destino, divideranno la loro solitudine con quella degli altri, mentre fuori la città saluta il nuovo anno, fra accese discussioni, recriminazioni, desideri repressi, liti e violenze sessuali. ‘Persone naturali e strafottenti’ è una commedia cruda, poetica, esilarante, fra situazioni grottesche, cinismi, ironia tagliente e surrealismo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?