Quotidiano Nazionale logo
5 dic 2021

"Mi alzo sempre alle 5,20 Così riesco a fare tutto"

Pietro Caruso, presidente del consiglio comunale "Sono prima uomo delle istituzioni, poi del Pd"

michela berti
Cronaca
Pietro Caruso presidente del consiglio comunale di Livorno
Pietro Caruso presidente del consiglio comunale di Livorno
Pietro Caruso presidente del consiglio comunale di Livorno

di Michela Berti "Mi alzo tutte le mattine alle 5,20. La passione per la politica non mi fa mettere in secondo piano tutte le mie responsabilità familiari. Anticipando la sveglia mattutina riesco a fare tutto". Pietro Caruso, iscritto al Pd, politico delle istituzioni. Dal 2013 prima in consiglio provinciale poi eletto in Comune. In questa legislatura è stato eletto presidente del consiglio. Presidenza, un ruolo delicato perché deve essere garante di tutti. "Credo nella democrazia. Ho fatto anche opposizione quindi è giusto trovare un equilibrio tra il lavoro della maggioranza e le giuste recriminazioni delle minoranze. Tutti mi tirano per la giacchetta ma cerco di essere il più istituzionale possibile". Si è trovato in difficoltà? "Sono in difficoltà quando non si rispetta il ruolo del consiglio. Espressioni o interventi fuori luogo". E lei che fa? "Due volte ho sospeso le sedute quando si cominciava a parlare di persone". Un tempo i consigli veniva seguiti da tantissime persone. Ora, complice la pandemia, c’è un maggior distacco. "Sono convinto che al momento in cui le istituzioni daranno la possibilità, i cittadini torneranno". Continua a lavorare all’Agenzia delle Entrate ed è al pubblico. Gli utenti le chiedono anche cose che riguardano la sua attività politica? "Sì, moltissimi. Dai rifiuti alla mobilità ma anche info sulla burocrazia. Così tra un atto e l’altro cerco di rispondere". E’ iscritto al Pd, cosa pensa del suo partito? "Io non cerco di entrare troppo nelle problematiche del partito. Lo guardo in maniera non indifferente ma un po’ distante perchè mi sento prima un uomo delle istituzioni poi del partito. In questo momento preferisco essere un garante delle istituzioni". Ogni tanto, anche di recente, è stata lanciata l’idea di unire le due federazioni? "Potrebbe essere un’idea. Nel 2021 non ha ragone di essere. E’ un percorso che dobbiamo affrontare. Mi sembra opportuno perché non vedo le differenziazioni che ci potevano essere fino ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?