Quotidiano Nazionale logo
13 mar 2022

Missione compiuta per l’Ucraina Aiuti del motoclub della polizia

I volontari dell’associazione hanno raccolto e portato medicinali, cibo e vestiti per la popolazione

La consegna degli aiuti dela Motoclub della polizia
La consegna degli aiuti dela Motoclub della polizia
La consegna degli aiuti dela Motoclub della polizia

Missione compiuta per la carovana, con gli aiuti per la popolazione ucraina, del Motoclub della polizia di stato di Livorno. Partita venerdì mattina, dopo un lungo viaggio ha raggiunto Cracovia e ieri da lì è ripartita per Medyka dove sono stati scaricati e consegnati gli aiuti. I soci del Motoclub, tutti volontari, Lucia, Susanna, Cinzia, Nunzio, Stefano, Ferrero, Rocco e Giacomo, alternandosi alla guida dei mezzi (due furgoni e due suv) hanno attraversato Austria, Repubblica Ceca per giungere a notte fonda Cracovia con il loro carico di medicine, materiale sanitario, indumenti e coperte. L’IPA (International Police Association) ha garantito supporto logistico. Tutto è nato dall’idea di Lucia Casadio presidente del Moto Club, supportata degli altri soci che raccogliendo la richiesta di aiuto arrivata fino a Livorno da un medico chirurgo di Leopoli, si sono ingegnati nel trovare risorse e mezzi. Il materiale sanitario è stato donato dal ‘Vernacoliere’ e dal Moto club Topolino di Livorno; Daniele di Asti ha procurato le medicine tramite le ditte Esse 3 srl di Castelnuovo e Sogit Cossato di Vigliano Biellese. L’assicuratore Unipol Magherini Filippo di Firenze ha donato una copertura assicurativa; tutte le altre delegazioni Motoclub Polizia di Stato della Toscana hanno raccolto vestiti, coperte, derrate; Maryn (ucraina) che vive nella nostra provincia ha raccolto vestiti e coperte.

M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?