Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Boato nella notte: molotov lanciata davanti a una villa di russi a Castiglioncello

Danneggiato il sistema di videosorveglianza. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

wef
La villa dell'attentato incendiario

Castiglioncello (Livorno), 11 aprile 2022 - Una bottiglia incendiaria è stata lanciata nella notte contro l'ingresso di una villa di Castiglioncello, in provincia di Livorno, di proprietà di un cittadino russo. L'attentato, i cui contorni non sono ancora chiari, è avvenuto nel cuore della notte quando è stata lanciata una rudimentale molotov contro la porta di ferro dell'edificio, che si trova nei pressi del lungomare della località turistica a sud di Livorno.

L'incendio doloso - che si sospetta possa essere legato alla situazione in Ucraina - ha provocato dei danni sia al sistema di videosorveglianza della villa che all'ingresso. Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco senza che siano stati interessati altri fabbricati della zona. Non si registrano persone coinvolte. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cecina che stanno cercando di ricostruire nel dettaglio le modalità con cui si è sviluppato l'incendio e la matrice del gesto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?