Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
16 apr 2022

Livorno, trovato morto a bordo del traghetto

L'uomo, un 55enne è stato trovato privo di vita a bordo del traghetto proveniente dalla Sardegna. Sotto choc i parenti che lo attendevano sulla banchina

16 apr 2022
L’uomo è stato trovato dal personale di bordo vicino al bar. A constatare il decesso il medico di bordo.  Da una prima ricostruzione l’uomo sarebbe morto a causa di un malore. Sul posto la polmare, la polizia scientifica e i medici dell’ufficio Di Sanita' Marittima Livorno. L’uomo viaggiava da solo e i familiari lo aspettavano nello scalo labronico.
Uomo trovato morto a bordo del traghetto Moby Aky (foto Lanari)
L’uomo è stato trovato dal personale di bordo vicino al bar. A constatare il decesso il medico di bordo.  Da una prima ricostruzione l’uomo sarebbe morto a causa di un malore. Sul posto la polmare, la polizia scientifica e i medici dell’ufficio Di Sanita' Marittima Livorno. L’uomo viaggiava da solo e i familiari lo aspettavano nello scalo labronico.
Uomo trovato morto a bordo del traghetto Moby Aky (foto Lanari)

Livorno, 16 aprile 2022 - Trovato morto un uomo di 55 anni a bordo del traghetto Moby Aky. L'uomo viaggiava da solo, è stato trovato morto stamani a bordo del traghetto giunto in porto a Livorno e proveniente dalla Sardegna. Stando a una prima ricostruzione dei fatti, sulla nave oltre al personale del 118, è intervenuta anche la polmare, l'uomo è stato trovato esanime da alcuni membri dell'equipaggio nell'area bar della nave. 

Il medico di bordo ha provato ripetutamente a rianimarlo ma non ha potuto fare altro alla fine che constatarne il decesso. Sul traghetto è arrivata anche la polizia scientifica per i rilievi e ricostruire l'accaduto. Al momento sono ignote le cause del decesso. Secondo quanto appreso non sarebbero stati rilevati segni di violenza sul corpo. Sotto choc i parenti della vittima che lo stavano aspettando in banchina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?