Quotidiano Nazionale logo
10 feb 2022

Malamovida, locale chiuso per tre giorni

L'ordine impartito dal Questore di Livorno dopo i fatti di fine gennaio 

chiuso Botanic
L'intervento della polizia

Livorno 10 febbraio 2022 - È stato chiuso oggi  il procedimento amministrativo avviato dal Questore di Livorno Roberto Massucci per i locali di via Cambini - Cardellino, Botanic e Sketch - dopo i gravi fatti di due settimane fa quando un gruppo di giovani scatenò il caos in piena notte con grande sgomento e paura per i residenti. Il Questore ha così firmato tre diversi provvedimenti a carico dei locali a cui era stato notificato l’avvio del procedimento: chiusura per tre giorni per Botanic a decorrere dalla notifica di oggi, diffida per il Cardellino e archiviazione per Sketch.

Non essendo stato presentato un documento di azioni ed impegni condivisi dai gestori dei tre locali,  è  stato necessario per il Questore valutare le posizioni dei tre locali. A fare la differenza ha pesato l’ esito dei controlli che hanno rilevato violazioni amministrative sia per Cardellino che Botanic e per quest’ultimo la frequentazione di persone con precedenti penali e una indiscriminata somministrazione di alcolici a basso costo, che ha determinato una forte attrazione di persone, per lo più giovani, che poi hanno prodotto condizioni di ubriachezza tra i clienti e forti criticità per l’ ordine pubblico nella zona.

In tutti i provvedimenti sono poi state indicate ai tre locali le misure organizzative ritenute necessarie  nell’immediato: chiusura del pubblico esercizio alle 24, vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro fino alle 23. Convenzione con il parcheggio in piazza Attias o altra struttura  limitrofa riservata agli avventori dei locali. Prosecuzione ed implementazione dell’impiego di addetti ai servizi di controllo, predisposizione di apposita pulizia esterna al locale da ripetersi durante l’intero orario di apertura. Rimozione degli arredi esterni dopo la chiusura del locale per impedirne usi impropri. Tali indicazioni, pur non vincolanti per gli esercenti, saranno valutate come attenuanti o esimenti di eventuali responsabilità per fatti che dovessero verificarsi in futuro.

 M.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?