Marco Voliani aveva 54 anni
Marco Voliani aveva 54 anni
LIVORNO
E’ morto a 54 anni dopo aver resistito per lungo tempo all’aggresione del covid che lo aveva colpito a fine marzo.
La vittima è Marco Voliani, tipografo livornese ed ex dipendente del Tirreno, ora passato al Centro Stampa di Capalle vicino Prato. Si è spento all’ospedale di Cisanello, dove era ricoverato in terapia intensiva. Si era ammalato a fine marzo. Era vicino al pensionamento. Ieri mattina, purtroppo ha cessato di vivere. e stava per andare in pensione. Una tragedia evvenuta quando ormai sembrava aver superato la fase più acuta della malattia, come raccontano i colleghi di lavoro profondamente colpiti e addolorati. Quindi non solo le persone anziane possono rimanere vittima del virus, ma anche i più giovani.
Una vicenda che purtroppo ricorda di vicino quella di Michele Poletti di Cecina, avvenuta il 20 maggio scorso. Anche Michele era un cinquantenne Michele (aveva 56 anni) e anche lui, dopo una lunga malattia, non ce l’ha fatta a superare il covid. Era caporeparto al settore ortofrutta del supermercato Conad di via 2 Giugno, era molto conosciuto a Cecina per il suo impegno nella Targa Cecina e nel gruppo teatrale l’Artimbanco.
Così, anche se in questa settimana sono state aperte le agende per il vaccino dei più giovani e i contagi sono in calo, la battaglia contro il covid è sempre molto rischiosa e in attesa che tutta la popolazione sia immunizzata occorre avere sempre attenzione e prudenza. E’ anche questo il messaggio di Irene Poletti, la figlia di Michele Poletti che ricordando come il padre non soffrisse di malattie croniche e non fosse un fumatore, ha invitato tutti a fare attenzione.
L.F.