Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Niente aumenti della Tari per cittadini e imprese Il Comune interviene con circa 80mila euro

Non ci saranno aumenti degli importi della Tari nè per i cittadini, nè per le imprese. Lo ha deciso il consiglio comunale che ha approvato con i voti favorevoli della maggioranza ‘Cosmopoli Rinasce’ le nuove tariffe per l’anno 2022. "Ricordando che i costi del servizio devono essere obbligatoriamente messi a tariffa - spiega il sindaco Angelo Zini - per le utenze domestiche si è riusciti a contenere l’importo della tassa sui livelli dello scorso anno, mentre, per quanto riguarda il fronte delle attività economiche, si è registrato un aumento medio del 4,5% che abbiamo però sterilizzato, per gran parte di esse, prevedendo un abbattimento del loro ammontare a carico del bilancio comunale. Il tutto con un esborso di circa 70.000-80.000 euro. Va comunque precisato che quest’anno in tariffa Tari non si potrà utilizzare lo sconto che lo Stato aveva concesso lo scorso anno per effetto del Covid". Il sindaco Zini sottolinea anche che "il costo del piano economico finanziario da sostenere è ancora insoddisfacente rispetto agli obiettivi che ci siamo posti nel percorso su Ato e sul gestore unico. L’obiettivo è contenere i costi ed arrivare ad una tariffa unica di ambito. Al momento non è stato ancora raggiunto, anche se una serie di dati ci dicono che si sta andando verso economie di scala sugli acquisti comuni e si stanno raggiungendo risultati importanti sulle raccolte differenziate".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?