Quotidiano Nazionale logo
12 feb 2022

Livorno, i no green pass e l'aperitivo non autorizzato in piazza Attias

Le proteste contro le norme sul certificato verde

NO VAX APERITIVO NON AUTORIZZATO
L'apertivio in piazza dei no green pass (Foto Novi)

Livorno, 12 febbraio 2022 - Un centinaio di no vax si sono presentati venerdì sera con l’aperitivo ‘al sacco’ fai da te a Livorno in piazza Attias per protestare contro le restrizioni che li penalizzano perché sprovvisti di Green Pass. Senza infatti non possono piu prendere nulla né al banco, né ai tavoli fuor dai locali.

Allo stesso tempo in via Roma e via Cambini, il salotto buono dell’happy hour, si respira aria di attesa su quello che accadrà questo fine settimana dopo la decisione presa giovedì dal questore Roberto Massucci di chiudere per tre giorni (da giovedì a sabato) il locale Botanic per irregolarità amministrative, per la presenza di pregiudicati tra i clienti e per la vendita di alcolisti spregiudicata che ha attirato anche una clientela poco rispettosa delle regole e minirenni.

Un altro locale finito sotto la lente di ingrandimento, Il Cardellino, ha ricevuto una diffida. Tutto questo come conseguenza dei disordini e atti vandalici nell’ultimo week end di gennaio. Anche questo sabato e domenica la Questura ha chiesto al Comune l’istituzione del divieto temporaneo di sosta in via Roma: dalle 19 di questa sera alle 3 di domani mattina.

Il Questore ha inoltre chiesto ai titolari dei locali di via Roma e via Cambini di chiudere alle 24 e di interrompere la vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro a partire dalle 23 e di portare dentro i locali gli arredi messi all’esterno dopo la chiusura. Intanto i residenti della zona nell’incontro avuto giovedì con il sindaco hanno sottolineato che il problema più evidente è quello «dei minorenni ubriachi dopo la mezzanotte». Infatti hanno chiesto di nuovo «la chiusura permanente dei locali alla mezzanotte». Uno dei residente di via Roma ha annunciato che «sarà chiuso con una cancellata di notte il portico del condominio dove si trova Universo Sport, perché qui nei week end si assembrano i giovani creando nelle ore della movIda disturbo e problemi». M. D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?