Quotidiano Nazionale logo
27 feb 2022

’Non è vero ma ci credo’ al Metropolitan

Martedì 1 marzo alle 21 al Teatro Metropolitan andrà in scena lo spettacolo ‘Non è vero ma ci credo’ con Enzo Decaro e la regia di Peppino de Filippo. L’opera racconta di Gervasio Savastano, un avaro imprenditore che vive nel perenne incubo di essere vittima della iettatura. La vita di Gervasio è diventata un vero e proprio inferno perché vede sogni funesti ovunque: nella gente che incontra e nei sogni che fa di notte; teme che qualcuno o qualcosa possa minacciare l’impero economico che è riuscito a mettere in piedi con tanti sacrifici. La moglie, figli e i dipendenti sono stanchi di tollerare le sue assurde manie. A un certo punto le sue fisime oltrepassano la soglia del ridicolo: licenzia il suo dipendente Malvurio solo perché è convinto che porti sfortuna. L’uomo minaccia di denunciarlo, portarlo in tribunale e intentare una causa per calunnia. Sembra il preambolo di una tragedia, ma siamo in una commedia che fa morir da ridere. In attesa dello spettacolo teatrale, martedì 1 marzo alle 17 alla Biblioteca Civica Falesiana si terrà l’evento su prenotazione al 338 3679760, di ‘Scenari e Visioni’, curato dall’associazione Lotus in collaborazione con Agita, ‘A cosa decidiamo di credere? Strategie di comunicazione e convincimento’: un laboratorio sulle modalità di comunicazione di ieri e di oggi che introdurranno il tema dello spettacolo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?