Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Non ha detto "Elementare, Watson"

Sherlock Holmes, un mito che seguiamo da oltre due secoli

Sherlock Holmes è il personaggio creato da Sir Arthur Conan Doyle nel 1887 nel

romanzo “Uno studio in rosso”. Contrariamente a quanto si pensi, è stato

protagonista di quattro libri soltanto e di una cinquantina di racconti. In nessuno di

questi è mai scritto “Elementare, Watson”. Il grosso della sua fama viene dal cinema,

dove si contano quasi trecento film dedicati all’ispettore. Da segnalare, per i ragazzi,

“Piramide di paura” di Barry Levinson (1985) con Watson e Holmes che si incontrano

per la prima volta a scuola; i due “Sherlock Holmes” di Guy Ritchie con Robert

Downey Jr (2009 e 2011); “Basil l’Investigatopo” trasposizione Disney del 1986;

“Enola Holmes” (2020) film di Netflix sulla sorella minore di Sherlock e la serie tv

“Sherlock” con Benedict Cumberbatch ambientata nel presente. Nel 2018 è uscito

anche un film demenziale col comico americano Will Ferrell dal titolo “Holmes &

Watson”. Molti scrittori si sono cimentati col mito di Holmes scrivendo racconti

“apocrifi” – tra questi anche Ellery Queen e Stephen King.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?