Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Telegrafo Livorno logo
16 mag 2022

Nuovo incidente sugli scogli del Romito

Livorno, ragazza colta da malore e caduta: si ripropone il tema della sicurezza estiva. L’intervento delle consigliera Valentina Barale

16 mag 2022

Centinaia di bagnanti affollanogià il litorale dal Boccale alla Cala del Leone in questi giorni. Già tra cadute sugli scogli, come ieri a Punta Pacchiano a Calafuria, con l’intervento di Misericordia di Antignano, vigili del fuoco da terra, con i sommozzatori e gli operatori della sezione nautica per evacuare via mare la bagnante ferita (una ragazza colta da malore e caduta) , e una sub di Roma colpita da embolia sabato, siamo già in una situazione da piena estate. Perciò la consigliera comunale di Buongiorno Livorno, Valentina Barale, ha presentato all’ultimo consiglio una mozione, approvata all’unanimità, per chiedere che "l’amministrazione comunale si attivi nei confronti della Capitaneria di Porto per far ripristinare gli atolli di salvataggio in mare davanti alle scogliere del Romito".

Gli atolli furono rimossi a causa delle mareggiate degli ultimi due anni. La Barale ha anche chiesto di "incrementare la presenza dei defibrillatori fissi e portatili lungo il litorale (quelli fissi capita che vengano rubati, ndr). E di rinnovare e potenziare i due punti di primo soccorso". Il dispositivo ’Estate sicura’ istituto dal Comune , dovrebbe essere attivato quest’anno già a metà giugno invece che a luglio, per garantire e tutelare i bagnanti che frequentano le scogliere sprovviste di servizi di salvamento come invece sono gli stabilimenti balneari. Ma la Barale ha sollecitato che sia reso operativo prima. Ha inoltre spronato l’amministrazione a far effettuare una maggiore manutenzione sugli accessi al mare, le discese per arrivare alla base delle scogliere (oggi tutte numerate e segnalate con cartelli) e dei parapetti. Riguardo al servizio di salvamento lungo il Romito, l’assessore al demanio marittimo Viola Ferroni ha riferito in consiglio comunale che "le postazioni di salvataggio non possono essere installate sul Romito a causa della sua conformazione impervia". Sugli atolli di salvataggio ha risposto che "ogni decisione spetta alla Capitaneria di Porto, con la quale interloquiremo". Sulle postazioni di salvamento la Ferroni ha ipotizzato che "ne saranno attivate anche agli Scogli dell’Accademia, la Spiaggia del Sale e alla spiaggia dei Tre Ponti. Al Romito rinnoveremo il servizio itinerante".

Monica Dolciotti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?