Quotidiano Nazionale logo
15 dic 2021

’Orgoglio e pregiudizio’ apre la stagione

Domani sera al Goldoni la versione italiana tratta dal famoso romanzo di Jane Austen

Tra i protagonisti. dello spettacolo in scena domani al teatro Goldoni Valentina Picello, Sabrina Scuccimarra, Eleonora Pace,. Giulia Trippetta
Tra i protagonisti. dello spettacolo in scena domani al teatro Goldoni Valentina Picello, Sabrina Scuccimarra, Eleonora Pace,. Giulia Trippetta
Tra i protagonisti. dello spettacolo in scena domani al teatro Goldoni Valentina Picello, Sabrina Scuccimarra, Eleonora Pace,. Giulia Trippetta

Domani sera alle 21, si inaugura la stagione di prosa del Teatro Goldoni di Livorno con un evento eccezionale: la prima versione teatrale italiana di Orgoglio e pregiudizio, il grande romanzo ottocentesco di Jane Austen, per la regia di Arturo Cirillo e l’adattamento teatrale firmato da Antonio Piccolo. L’opera della scrittrice inglese Jane Austen è una delle pietre miliari della letteratura mondiale e vanta innumerevoli versioni cinematografiche e teatrali, ma il viaggio di Arturo Cirillo, assieme alla sua compagnia si preannuncia sorprendente, lontano da ogni visione consolidata della storia delle sorelle Bennet. Lo sguardo registico di Cirillo celebra, tra conversazioni asciutte e giochi di coppie e di specchi, il mito di questo romanzo, la sua ironia, le pungenti descrizioni di un mondo lontano. Saranno in scena insieme a lui Valentina Picello, Francesco Petruzzelli, Sabrina Scuccimarra, Rosario Giglio, Eleonora Pace, Giacomo Vigentini, Giulia Trippetta. Le scene sono di Dario Gessati, i costumi di Gianluca Falaschi, le luci di Camilla Piccioni e le musiche originali di Francesco De Melis. Regista e attore tra i più interessanti della scena nazionale, Cirillo ha dalla sua una pratica di ironica demistificazione dei classici, a partire dall’amato Molière. Tutta la storia si gioca fra balli e scambi di sguardi, fra visite di cortesie e scortesi e pungenti pettegolezzi, fra confronti impietosi e miraggi sponsali. Il regista ha asciugato il romanzo e ha privilegiato la storia di due delle cinque sorelle. Da una parte c’è Jane innamorata del bel Charles e dall’altra c’è Elizabeth, spigolosa e determinata che va in cerca dell’amore vero e, anche quando sembra averlo trovato, lo mette alla prova. Orgoglio e pregiudizio di Arturo Cirillo – prodotto da Marche Teatro - conferma la maturità di un regista e attore che sa restituire al pubblico la semantica del teatro di tradizione. Biglietti in vendita ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?