Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

PalaModigliani, quanto mi costi

Livorno, dodicimila euro per ogni partita di basket. Si pensa a nuove soluzioni più sosteniobili

monica dolciotti
Cronaca
Il PalaModigliani e nella foto piccola Romiti
Il PalaModigliani e nella foto piccola Romiti

Livorno, 29 aprile 2022 - Palamodigliani a peso d’oro mentre l’altra struttura, comunale, non può essere usata per le gare di B di basket. " Oggi il PalaMacchia di via Allende non è omologabile per la serie B di basket e le squadre livornesi non possono continuare a giocare al Palamodigliani, il cui costo ora è coperto dalla sposorizzazione di Asa e dal contributo del Comune. Il prossimo anno cosa accadra? È lecito che sia Asa a fare da sponsor visto che in parte le sue quote appartengono al Comune?".

A sostenerlo e sollevare tali quesiti è con una interpellanza Andrea Romiti, capogruppo di Fratelli d’Italia in Come. Sempre Romiti: "Il sindaco Luca Salvetti aveva promesso a gennaio che il Palamacchia sarebbe stato utilizzabile per il basket cittadino. Ad oggi non si hanno notizie di lavori effettuati nell’impianto di via Allende". Prosegue Romiti: "Attualmente il PalaMacchia in concessione scaduta ad una terza società di basket (il Don Bosco, ndr), non risulta a norma per lo svolgimento delle partite perché ha delle criticità strutturali quali il parquet danneggiato, infissi da sostituire, mancanza dei sistemi di sicurezza incluse le uscite antipanico e assenza di ingresso e percorso per disabili". Intanto Pielle e Libertas restano al PalaModigliani. "Ricordo che il Palamodigliani è una struttura comunale - rammenta Romitic e i gestori come canone concessorio pagano solo 833 euro al mese. La cifra richiesta invece alle squadre è di 12.450 euro a weekend. Una somma folle".

Ribadisce Romiti: "Tutti questi soldi sono stati pagati fino ad ora dalle società di basket grazie ai contributi del Comune e dal gennaio 2022 anche grazie alla sponsorizzazione di Asa come ben noto. Salvetti doveva adeguare prima la struttura di via Allende per le squadre, invece nel 2020 ha scelto di spendere 270mila euro di soldi pubblici per il Palamodigliani, per renderlo idoneo per le partite di basket tra professionisti dalla serie B fino alle nazionali". Di qui l’invito a Salvetti a "venire commissione per dire alla città se per l’inizio del prossimo campionato le nostre squadre potranno usare il Palamacchia". Domani sera sul parquet del PalaModigliani si disputerà il derby tra Pielle e Libertas".

Immediata la replica del sindaco. "Questa amministrazione con le società di basket ha gestito bene questa situazione. Le società avrebbero potuto scegliere di giocare da gennaio al PalaMacchia, hanno invece deciso di chiudere il campionato al PalaModigliani. Al PalaMacchia sono stati fatti lavori in queste settimane e con i canestri nuovi che stiamo acquistando, sarà disponibile immediatamente per la B. In estate saranno fatti gli altri interventi. Dal prossimo campionato le squadre potranno decidere se e come utilizzarlo".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?