Sfida fino all’ultimo metro nel Palio
Sfida fino all’ultimo metro nel Palio

San Vincenzo (Livorno), 15 aprile 2018 - Oggi si corre il Palio della Costa. Gli otto comuni Bibbona, Campiglia, Castagneto Carducci, Cecina, Piombino, Rosignano, San Vincenzo e Suvereto si contenderanno, a seguito dell’abbinamento con un fantino e quindi del cavallo che, dopo le batterie eliminatorie, risulta inserito fra i finalisti. Così il «Palio», il drappellone, il «cencio» come lo chiamano a Siena, che è il dipinto su tela che quest’anno è opera dall’artista senese Claudia Nerozzi, già presentato ieri sera al Teatro Garden nel corso di un’apposita serata con Mogol quale ospite d’eccezione.

In altri termini, la «rena», o meglio la spiaggia sabbiosa di San Vincenzo ospiterà, per la dodicesima volta, la disfida tra 30 ritenuti i migliori fantini del circuito paliesco e, tra questi, spiccano i nomi di Trecciolino, Scompiglio e Brio per non dire di Viragine, Tremendo, un totale di 30 vittorie al Palio di Siena. La peculiarità di questa manifestazione è rappresentata dalla sua unicità, su tutto il territorio nazionale, in quanto si volge proprio sulla spiaggia. In questo ambiente i cavalli, montati a pelo, correranno su di una pista, facile, senza ostacoli, e quindi in tutta tranquillità e sicurezza essendo formata da un rettilineo ed una curva ad anello per poi tornare alla linea di partenza quale traguardo per complessivi 800 mt.

Il programma della giornata è arricchito dalla presenza del cavallo Varenne che, per gli appassionati dell’ippica, rappresenta un «mito» per aver collezionato un record di vittorie come il Prix d’Amerique celebrato in tutto il mondo all’Elitloppet di Stoccolma passando per il Breeders Crown negli Stati Uniti e la Lotteria di Agnano. «Il Capitano», ha vinto tutto quello che si poteva vincere (62 corse su 73 disputate) ed è stato insignito, ed è un record, del titolo di «Cavallo dell’Anno» in tre differenti nazionali (Italia, Francia e Stati Uniti). In effetti Varenne, che è in pensione e viene impiegato come stallone, è atteso per il giro d’onore e per lasciarsi ammirare. Il programma prevede, già a partire dalla mattina (ore 10.30) con la sfilata della Fanfara dei Bersaglieri per le vie del centro di San Vincenzo.

Piero Bientinesi