Quotidiano Nazionale logo
19 feb 2022

Pannelli informativi sui percorsi di Calamoresca, Baratti, Reciso

La valorizzazione del promontorio con la cartellonistica

Una nuova cartellonistica con informazioni e percorsi all’interno del territorio comunale. Il Comune ha destinato 75 mila euro alla Società Parchi Val di Cornia per implementare e ripristinare supporti, pannelli, cartelli e segnavia danneggiati, deteriorati da agenti atmosferici o vandalizzati. Trenta nuovi pannelli contenenti informazioni sul territorio e indicazioni sui percorsi saranno posizionati a Calamoresca, Baratti, Reciso, Spiaggialunga, Fosso alle Canne e Buca delle Fate. Ad essi si aggiungono tredici nuovi cartelli di orientamento con informazioni sui sentieri. Infine saranno installate altre tipologie di cartelli per particolari aree o punti panoramici come ad esempio il belvedere lungo via del Crinale.

"La cartellonistica installata sul promontorio di Piombino è stata realizzata nel 2013 – ha detto il sindaco Francesco Ferrari – a causa del forte deterioramento si è reso necessario procedere ad un complessivo lavoro di risanamento. La sinergia tra il Comune di Piombino e la Società Parchi Val di Cornia si dimostra ancora una volta una valore aggiunto per la valorizzazione delle nostre zone". "L’intervento di risanamento ha previsto la completa ricollocazione della cartellonistica sul territorio – ha detto l’amministratore delegato della Società Parchi Mauro Tognoli – con la ristampa di tutti i pannelli con nuove tecnologie per garantire una maggior durabilità agli agenti atmosferici e, per quanto possibile, agli atti vandalici".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?