Quotidiano Nazionale logo
12 dic 2021

Parchi, un nuovo salto di qualità

Campiglia, esperti e istituzioni a confronto per migliorare l’offerta turistico-culturale deella società

La Rocca di San Silvestro
La Rocca di San Silvestro
La Rocca di San Silvestro

A venticinque anni dall’apertura della Rocca di San Silvestro e della miniera del Temperino con il taglio del nastro dell’allora ministro dei Beni Culturali Walter Veltroni, i Parchi val di Cornia intandono compiere un ulteriore salto di qualità immaginando un nuovo futuro. Se un quarto di secolo fa la nascita dei parchi, mettendo insieme le ex miniere, siti archeologici e territori di grande valore paesaggistico, era una grande innovazione, oggi si può fare di più, migliorando l’offerta turistica e culturale. Il futuro della società Parchi Val di Cornia sarà discusso al convegno nazionale ‘Un patrimonio condiviso’. Ad organizzarlo, mercoledì 15 al teatro dei Concordi è il Comune di Campiglia Marittima. Si parlerà del passato della Parchi, del modello rivoluzionario e unico in Italia, ma anche delle criticità e degli obiettivi che la società si dovrà porre per un rilancio. "Abbiamo coinvolto tutti i comuni soci della Parchi, l’attuale amministrazione della società, l’intento è quello di affrontare, approfondire e cercare soluzioni possibili di prospettiva, di questa realtà virtuosa che amministrazioni locali hanno saputo costruire al di là dei posizionamenti politici – ha detto la sindaca Alberta Ticciati– l’obiettivo è quello di riflettere e approfondire l’efficacia e l’efficienza del modello di gestione, di analizzare le criticità che negli ultimi dieci anni si sono susseguite e che si sono anche acuite, ma con l’obiettivo di superarle per rilanciare uno strumento che riteniamo virtuoso, il primo in Italia e uno dei pochi in essere capace di gestire in rete i beni archeologici e storici ma che deve anche saper pianificare e programmare lo sviluppo del territorio". Un appuntamento, a numero chiuso per le misure anticovid, e solo su invito, che è stato allargato anche ai comuni limitrofi, "quelli delle colline metallifere e Castagneto, per le similitudini e analogie. Chiuderà i lavori della mattina il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?