Livorno, 13 giugno 2018 - Pescava con un fucile praticamente in mezzo ai bagnanti ed è stato intercettato dalla guardia costiera di Livorno, all'altezza dello stabilimento balneare Miramare, a sud di Livorno. Nei guai è finito un sub livornese di 45 anni multato di mille euro perché sorpreso ad appena 50 metri dalla riva.

Gli uomini della guardia costiera gli hanno anche sequestro il fucile subacqueo, trovato in posizione di carica. I controlli, assicura la capitaneria di porto livornese, proseguiranno per tutta l'estate e non saranno tollerati comportamenti come questi che secondo i militari "costituiscono un vero e proprio attentato alla sicurezza della balneazione".