Quotidiano Nazionale logo
16 gen 2022

Pinotti sfida Papi per il Comune

Porto Azzurro, la lista civica ha presentato la candidatura supportata dall’opposizione ’Insieme per domani’

Umberto Pinotti
Umberto Pinotti
Umberto Pinotti

Umberto Pinotti, generale dell’Arma dei carabinieri in pensione, è il primo candidato ufficiale alla carica di sindaco del comune di Porto Azzurro, dove, tra pochi mesi, presumibilmente prima dell’estate, gli elettori saranno chiamati alle urne per scegliere l’amministrazione che governerà il paese per i prossimi 5 anni. La candidatura è stata ufficializzata ieri dal comitato elettorale della lista civica che lo supporterà. Lista civica della quale fa parte anche l’attuale gruppo consiliare di minoranza ‘Insieme per domani’. "Il nostro gruppo consiliare - spiega Andrea Solforetti, attuale consigliere di opposizione - intende proseguire con l’esperienza maturata. Una decisione che ha sviluppato in perfetta sintonia con un gruppo di cittadini, altrettanto vogliosi e muniti di spirito di servizio. Lo scopo è quello di lavorare congiuntamente ad una "rivoluzione gentile", elaborando un programma al servizio della comunità". A guidare lo schieramento che, a meno di clamorose soprese, dovrà vedersela con la storica ‘Vela’ di Maurizio Papi - il sindaco in carica non ha comunque ancora sciolto le riserve su una sua eventuale nuova candidatura - sarà dunque Umberto Pinotti, classe 1950, alle spalle una brillante carriera nei carabinieri che lo ha portato a ricoprire incarichi prestigiosi tra cui quello di comandante interregionale ‘Culquaber’ e di comandante delle scuole dell’Arma. "L’unione tra il nostro gruppo e ‘Insieme per domani’ – spiega Pinotti - nasce dalla condivisione degli obiettivi: in primo luogo la volontà di mettere energie ed entusiasmo al servizio della popolazione di Porto Azzurro mediante un’aggregazione apartitica, ma di forte impegno civico e attenta a raccogliere le istanze dei compaesani. Una formazione motivata a valorizzare l’identità longonese e a tutelare il paesaggio e l’ambiente, verso i quali tutta la collettività deve essere responsabile. Il paese intero è la casa di tutti noi e come tale va mantenuto curandone la pulizia, la bellezza e ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?