Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

"Piombino rischia di perdere l’occasione del rigassificatore"

Il presidente Giani conferma le anticipazioni de La Nazione

"Vedendo la posizione del sindaco Ferrari e la rigidità con cui tanti si esprimono a Piombino" penso che la città rischi di perdere l’occasione del rigassificatore. Lo ha detto il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, parlando della possibile realizzazione a Piombino di un rigassificatore. Una notizia che La Nazione ha anticipato lunedì sulla base delle dichiarazioni del ministro Cingolani e che trova ulteruiiori conferme. "Io naturalmente sono rispettoso di tutti - ha aggiunto Giani a margine di una conferenza stampa svoltasi oggi a Firenze -, avevo detto che era un’opportunità e infatti c’è la corsa in Italia a volere il rigassificatore (Ravenna in questo senso è in vantaggio su Piombino ndr) perché si porta dietro un contratto di intesa con il governo per tutta un’altra serie di agevolazioni. A me hanno preso in giro perché ho proposto che tra i termini delle intese sul rigassificatore ci fosse una riduzione dei costi delle bollette. Come c’è chi crede che il rilancio di Piombino passi perché a un certo punto arriva da lassù la voglia di investire e di fare".

"Le cose nella vita ce le dobbiamo conquistare - ha proseguito Giani - l’ospitare il rigassificatore e chiedere bonifiche, riduzione dei costi dell’energia, la strada 398 di cui si parla da anni, evidentemente a qualcuno non interessa. Anche io sono rimasto profondamente deluso dei termini del dibattito che si è sviluppato sul territorio su quella che in altre realtà viene considerata a ragione un’opportunità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?