Le crepe del ponte di Calafuria
Le crepe del ponte di Calafuria

Livorno, 8 febbraio 2019 - Chiudere ai camion il ponte di Calafuria. E' la conclusione a cui sono arrivati i vigili del fuoco del comando di Livorno dopo un sopralluogo al ponte di Calafuria. Un ponte importante quello dell'Aurelia, perché viene percorso quotidianamente da un gran numero di camion che raggiungono Livorno da sud "saltando" il tratto autostradale.

Il sopralluogo, al quale hanno partecipato anche la Protezione Civile e l'Anas, era stato caldeggiato dai cittadini dopo una serie di segnalazioni e, dicono i vigili del fuoco, non ha fatto emergere particolari criticità. E' stata però notata una corrosione a livello superficiale dovuta agli agenti atmosferici. Una situazione che ha bisogno di un'ulteriore analisi. Per questo serviranno altri controlli da parte di Anas, che gestisce il ponte.

"Controlli anche strumentali", dice il comando dei vigili del fuoco. Nel frattempo, il comando dei vigili del fuoco consiglia la chiusura ai mezzi sopra i 35 quintali, quindi appunto i camion. Ciò che è stato notato durante il controllo, si legge in un comunicato dei vigili del fuoco, è un fenomeno "di ammaloramento dovuti a corrosione superficiale delle armature del calcestruzzo armato con distacchi di copriferro". 

Da parte sua, in una nota, Anas sottolinea che il ponte "è stato oggetto di recenti interventi di manutenzione da parte di Anas. Tali interventi, finalizzati a garantire la stabilità strutturale degli elementi principali dell'opera, sono stati portati a termine nel 2016. Sul manufatto sono pertanto da escludere problematiche di natura statica".