"Ringrazio per gli auguri di buon lavoro. Mi impegnerò affinchè le problematiche di Rio Marina e dell’Elba trovino soluzione nel contesto di quelle dell’intero sistema portuale". Il nuovo presidente dell’autorità di sistema portuale Luciano Guerrieri (foto) ha risposto così al circolo del Pd di Rio Marina e Cavo che gli aveva scritto per complimentarsi per la nomina e, per chiedergli di riprendere il percorso di sistemazione del porto di Rio Marina intrapreso quando era alla guida dell’Autorità portuale di Piombino e dell’Elba. "Per le opere dell’adeguamento tecnico funzionale – spiega Guerrieri - è in corso la gara per individuare il progettista delle opere previste per circa 6milioni di euro in bilancio nel 2022 e 2023. Per la passeggiata sul molo cercheremo di recuperare il ritardo per il ripristino e la realizzazione della nuova pavimentazione per finire i lavori prima della stagione estiva".