L'esterno della struttura (Foto Lanari)
L'esterno della struttura (Foto Lanari)

Livorno, 30 settembre 2020 - Un migrante è risultato positivo al coronavirus nel centro migranti "Terraferma", che si trova nel quartiere della Venezia. Secondo quanto si apprende avrebbe manifestato alcuni sintomi influenzali e da qui ci sarebbe stato il tampone che ha accertato la positività.

Sono scattati a questo punto i test per tutti i 64 ospiti della struttura, test i cui risultati dovrebbero arrivare nella giornata di giovedì. Ma intanto tutti gli ospiti vengono trattenuti in quarantena all'interno della struttura di via Sant'Anna, a pochi passi da piazza del Luogo Pio. Per evitare ogni tentativo di fuga, carabinieri e polizia sorvegliano 24 ore su 24 il centro. Non è mancata la polemica politica, con accuse tra centrodestra e centrosinistra. 

Costanza Vaccaro (Lega) aveva parlato nel primo pomeriggio di una segnalazione, da parte dei cittadini, di forze dell'ordine fuori dal centro. Poi in consiglio comunale emerge la positività del migrante, con le richieste dell'opposizione e le parole del sindaco Salvetti. Con accuse da entrambe le parti.