Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Ucraina, inaugurato a Livorno centro d'accoglienza: ospiterà i profughi in fuga

La struttura di accoglienza voluta da Diocesi e Caritas ha sede nell'ex Istituto Beata Rosa Venerini: per ora può accogliere fino a 8 persone 

m.d.
Cronaca
featured image
Profughi ucraini

Livorno 29 marzo 2021 - La Diocesi, la Caritas e la Fondazione Caritas Livorno in via Lopez 44 hanno inaugurato oggi -  29 marzo - il nuovo centro di accoglienza per i profughi ucraini.  Al momento sono 8  i posti disponibili, ricavati all'interno dell'ex Istituto Beata Rosa Venerini.

Ma c'è spazio per accogliere altre persone. Il vescovo monsignor Simone Giusti è infatti pronto ad aumentarne la capienza in accordo con Prefettura e Questura. In questa struttura possono trovare riparo, infatti, solo le famiglie che prima si devono rivolgere alla Questura e Prefettura di Livorno per la registrazione necessaria a ottenere il riconoscimento dello status di profughi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?