Quotidiano Nazionale logo
20 feb 2022

"Puntiamo sull’ufficio del processo Dobbiamo dimezzare i tempi"

Il giudice Costantini è il nuovo presidente del Tribunale Civile "Città solare, mi piace"

Il giudice Luciano Costantini presidente del tribunale civile (Foto Novi)
Il giudice Luciano Costantini presidente del tribunale civile (Foto Novi)
Il giudice Luciano Costantini presidente del tribunale civile (Foto Novi)

E’ arrivato da poco il nuovo presidente del tribunale civile di Livorno e si è già innamorato di questa città. Il giudice Luciano Costantini era presidente facente funzioni del tribunale di Siena e a Livorno prende una responsabilità diretta. "Vengo qui con grande curiosità di vivere questi territori. Sono nato a Perugia ma amo la Toscana, mi piace, l’ho scelta anche perché ha una straordinaria diversità. Ho girato un po’ Livorno, la seconda città della regione come impianto urbanistico: viali larghi, palazzi alti, una città di mare aperta ad accogliere le differenze mentre nelle altre città toscane questa apertura non c’è". Trova un tribunale attivo, quale sarà la sua strategia? "Mi pare che sia uno degli uffici che lavori meglio, soprattutto nel civile. Nel penale qualche difficolta c’è per la vacanza di organico. Al momento, visti i numeri, non vorrei cambiare nulla. Sarà una gestione concordata e con scelte condivise. E’ un ufficio non fiorentino-centrico, con colleghi che stanno qui da tempo". Le cancellerie funzionano bene, ma c’è qualche pensionamento... "Il presidente Orlando ha rivoluzionato le strutture. Puntiamo molto sull’ufficio per il processo che andrà a regime in pochi mesi e dovrebbe essere la svolta per facilitare il lavoro delle cancellerie. Arriveranno 33 nuovi funzionari amministrativi e nelle prossime settimane faremo colloqui per la distribuzione del personale. Questo ufficio è un grande strumento che il Pnrr è riuscito a mettere in atto. Ci hanno dato i soldi per ridurre del 40 e 60 per cento la durata dei processi penali e civili". Cosa rappresenta per lei il tribunale? "E’ un luogo dove si difendono i diritti dei cittadini. Questo ufficio è aperto a tutti perché il mio è un lavoro di servizio". Luciano Costantini per tre anni è stato a fianco di Paolo Borsellino a Marsala. Un’esperienza unica che il presidente del tribunale civile ama condividere ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?