Quotidiano Nazionale logo
26 gen 2022

"Quando ho visto le fiamme non ho esitato a entrare nell’edificio"

Livorno, il racconto di Riccardo Balleri capo reparto dei vigili del fuoco intervenuto nell’incendio in via Perini alle Sorgenti

Riccardo Balleri capo reparto dei vigili del fuoco
Riccardo Balleri capo reparto dei vigili del fuoco
Riccardo Balleri capo reparto dei vigili del fuoco

Riccardo Balleri, capo reparto dei vigili del fuoco del comando di Livorno, giovedì 20 gennaio nel pomeriggio era fuori servizio. Per un caso si trovava in via Perini alle Sorgenti. Era in compagnia del figlio Valerio di 19 anni. Proprio il figlio ad un certo punto ha visto che dalla finestra al terzo piano di uno stabile di edilizia popolare uscivano lingue di fuoco. Stava divampando un incendio dentro un’abitazione dove c’era un uomo anziano. "Valerio è corso da me indicandomi le fiamme che uscivano dalla finestra di un’abitazione al terzo piano di un edificio – racconta Balleri – a quel punto non ho esitato e mi sono mosso repentinamente per raggiungere lo stabile che stava andando a fuoco per capire come prestare i primi soccorsi alle persone in pericolo. Mio figlio, comprese le mie intenzioni, mi ha pregato di aspettare l’arrivo dei colleghi, che io nel frattempo avevo allertato e informato". Nonostante l’invito accorato del figlio, Balleri è corso all’interno dell’edificio già invaso dal fumo. "Quando sono arrivato alla palazzina di via Perini sono sopraggiunti anche degli agenti di polizia – racconta sempre Balleri – stavano transitando in zona e come me sono accorsi quando si sono resi conto della situazione. Così i poliziotti, con i quali mi ero qualificato come vigile del fuoco, mi hanno invitato a coordinare il primo intervento di soccorso. A quel punto li ho istruiti sul da farsi, ovvero mano a mano che salivano le scale invase dal fumo, dovevano bussare alle porte per far uscire chi si trovava nelle abitazioni, compreso un anziano al terzo piano che si era rifugiato sul terrazzo. Preso dal panico non voleva saperne di uscire". "Al quarto piano c’erano altri due alloggi con altre persone intrappolate dal fumo, alle quali ho gridato di chiudere le finestre e di ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?