Quotidiano Nazionale logo
22 dic 2021

Tre rapine nella stessa mattina, arrestato

È stato fermato dalla polizia il rapinatore seriale che per tre volte giovedì scorso ha agito ai danni di tre donne

Il giovane è stato fermato dagli agenti della squadra mobile. Ora è ai domiciliari
Il giovane è stato fermato dagli agenti della squadra mobile. Ora è ai domiciliari

Livorno, 23 dicembre 2021 - È stato fermato dalla polizia il rapinatore seriale che per tre volte giovedì scorso ha agito ai danni di tre donne. Lui stesso ha ammesso davanti al giudice le sue responsabilità. Sabato gli agenti della squadra mobile hanno fermato un ventenne cittadino italiano, ma di origini tunisine, sospettato delle tre rapine aggravate consumate, in rapida successione, nella prima mattinata del 16 dicembre. Il primo episodio nella panetteria Le Sorgenti del Pane dove il giovane era entrato poco dopo le 5.

Minacciando una dipendente del panificio con un coltello, si era fatto consegnare alcuni spiccioli per poi fuggire su uno ciclomotore. Quasi un’ora dopo alle 5.50, la seconda rapina: vittima un’altra giovane donna che aveva appena prelevato da un bancomat in Corso Amedeo. Le si era avvicinato sempre un giovane che, brandendo un coltello, le aveva intimato di consegnargli i soldi prelevati ed il telefono cellulare. La terza rapina alle 6.45 ancora una volta ai danni donna in via Paoli. Era stata avvicinata anche in questa occasione dal giovane che l’aveva minacciata con un coltello e si era fatto consegnare il danaro che aveva in borsa ed era scappato su uno scooter. I poliziotti della mobile anche con l’aiuto della testimonianza delle vittime sono risaliti al ventenne. Così sabato mattina hanno perquisito la sua abitazione dove hanno trovato il coltello e alcuni indumenti usati di presume nelle rapine. Gli agenti della mobile lo hanno così fermato.

Su richiesta del pubblico ministero della Procura della Repubblica il Gip ha convalidato il fermo decidendo per gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico per impedire la fuga del ventenne che ha spiegato di non essere violento e di aver avuto un problema di astinenza dal metadone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?