Quotidiano Nazionale logo
10 mar 2022

Recupero dell’ex pretura, approvato un progetto da 2,6 milioni

La Giunta comunale intende reperire i fondi del Pnrr

La Giunta ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la ristrutturazione dell’edificio dell’ex pretura di via Fucini. Il costo delle opere ammonta a circa 2 milioni e 260mila euro. "Abbiamo deciso di restituire decoro a un edificio molto importante della nostra città – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Marco Vita –. Con lo studio di fattibilità sono stati individuati interventi strutturali per la messa a norma dell’edificio sia per quanto riguarda gli impianti che per le certificazioni legate alla sismicità della zona e per rendere gli spazi adeguati alla nuova normativa. Si tratta di un progetto realizzato dai nostri uffici, volto al reperimento di finanziamenti del Pnrr. La progettazione è la base necessaria per attrarre fondi esterni al bilancio comunale e dall’inizio del mandato questa amministrazione è riuscita ad aggiudicarsi quasi 7 milioni da dedicare alle opere pubbliche. È chiaro che il Comune con le sue sole risorse non possa affrontare la realizzazione di grandi opere, pertanto siamo costantemente impegnati nel creare le basi per reperirne di nuove ". Il progetto prevede la realizzazione di nuove rampe di accesso, l’adeguamento dei collegamenti interni e l’abbattimento delle barriere architettoniche per rendere l’edificio versatile a molteplici scopi funzionali; è inoltre prevista la realizzazione di un nuovo impianto termico e un nuovo impianto elettrico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?