Quotidiano Nazionale logo
1 feb 2022

"Resitrizioni sui bonus edilizi, drastica frenata per i nostri cantieri"

Cna lancia l’allarme "Basta girare per le strade per vedere la situazione"

Cna delusa dalle nuove restrizioni sui bonus edilizi penalizzanti per tutti Situazione improvvisa e grave che spaventa e imprime drastica frenata sui lavori. "Basta girare per le strade di Piombino, Portoferraio e più in generale in tutti i comuni della nostra provincia, per vedere cosa i bonus edilizi ed energetici hanno smosso in termini di lavoro e di riqualificazione, un percorso virtuoso che rischia adesso un brusco calo". Cna lancia l’allarme sulle negative conseguenze che stanno già causando le nuove restrizioni sui bonus edilizi contenute nel Decreto Sostegni Ter all’art. 28 ed esprime "profonda delusione per l’indisponibilità del Governo a trovare soluzioni diverse per contrastare le frodi, utilizzando tutti gli strumenti per individuare e perseguire i responsabili": è quanto afferma il presidente provinciale di Cna Costruzioni Gianluca Botta all’indomani della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle nuove norme. "Le nuove pesanti restrizioni all’utilizzo dei bonus edilizi – spiega Botta - stanno provocando il disimpegno degli intermediari nell’acquisto dei crediti di imposta. Una situazione improvvisa e grave, destinata ad imprimere una drastica frenata alla realizzazione dei lavori di riqualificazione e efficientamento energetico degli immobili, penalizzando cittadini e imprese onesti e rallentando la crescita economica e il positivo utilizzo delle risorse del Pnrr".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?