L’ingegnere Francesco Pistone (foto) del genio civile regionale, ha fatto il punto sui lavori in corso per la riduzione del rischio idraulico a Livorno, già colpita duramente dall’alluvione del 2017. L’occasione è stata quella della presentazione del Piano di protezione civile comunale. "Mentre già si...

L’ingegnere Francesco Pistone (foto) del genio civile regionale, ha fatto il punto sui lavori in corso per la riduzione del rischio idraulico a Livorno, già colpita duramente dall’alluvione del 2017. L’occasione è stata quella della presentazione del Piano di protezione civile comunale. "Mentre già si delineano i risultati di quanto si sta facendo in zona stadio per lo stombamento del rio Maggiore, - ha dichiarato l’ingegnere Pistone - inizieranno invece la prossima settimana i lavori per la realizzazione del ponte in via Peppino Impastato (bretella di Salviano ndr)". Sempre a Salviano inizieranno anche i lavori preliminari per il rifacimento del ponte di via di Salviano. Vanno avanti i cantieri in via Mondolfi "per la deviazione del rio Forcone" ha proseguito Pistone. Resta però limitata la viabilità in via Grotta delle Fate dove è stato aperto un by pass per migliorare il transito dei mezzi privati durante i lavori. "È inoltre partito un ulteriore lotto di lavori per il consolidamento del ponte ferroviario sul rio Ardenza - ha ricordato Pistone - e la sistemazione del rio Ardenza a monte e a valle del ponte ferroviario. Tutti inventi eseguiti da Rfi in convenione con la Regione Toscana, inoltre Rfi ha cofinanziato questi cantieri". Infine per il nuovo ponte alla foce del rio Ardenza "è in dirittura d’arrivo la conferenza dei servizi. - ha concluso Pistone - Al termine sarà avviata la procedura di gara per l’affidamento dell’appalto. Costo dell’opera quasi 6 milioni di euro finanziati sempre dalla Regione Toscana".

M. D.