Livorno, 15 settembre 2021 - Una furiosa rissa è scoppiata in strada a Livorno, poco dopo le 22. Teatro della violenza è la centrale via Buontalenti dove numerosi stranieri si sono fronteggiate a colpi di sedie, tavolini, cocci di bottiglia, coltelli, perfino spade. Per strada c'erano anche alcuni bossoli di pistola, sembra tuttavia di un'arma a salve.

Il giorno dopo: rabbia e paura

SPARI IN STRADA (video esclusiva Il Telegrafo Livorno)

I segni della rissa a Livorno (foto Novi)

Da chiarire le ragioni della folle violenza, dalle immagini si vedono persone che scagliano sedie e un tavolino contro un'auto scura che si allontana dal teatro della rissa e si sentono urla indistinte. Sull'asfalto, una volta tornata la calma, i segni di quanto accaduto: si vedono per l'appunto dei bossoli, colpisce anche l'immagine di una spada vicina a dei cocci di vetro. In pratica la guerriglia è stata messa in atto sia con le armi vere e proprie sia con quello che i contendenti hanno trovato a loro disposizione.

La spada lasciata per strada dopo la rissa

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, la polizia, la polizia municipale, il 118 e i vigili del fuoco. I due gruppi che si sono affrontati (sembra di nordafricani) si sono picchiati per alcuni minuti, prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. Sul posto anche le ambulanze della Svs e della Croce Rossa. I feriti sarebbero quattro, uno in codice rosso per una ferita da arma da taglio.