Quotidiano Nazionale logo
3 feb 2022

Salviano, inaugurata la bretella

Livorno, dopo 10 anni finalmente risolto il nodo dei collegamenti con Leccia, Scopaia e Borgo di Magrignano

Dopo un decennio finalmente è stato ultimato e inaugurato ieri il ponte sulla bretella di Salviano, importante infrastruttura viaria di collegamento tra Salviano, Leccia, Scopaia e Borgo di Magrignano, il quartiere semi-incompiuto dell’infelice lottizzazione del Consorzio Edilporto fallito prima di completare tutte le abitazioni previste e le urbanizzazioni. Tra queste ultime rientra la bretella di Salviano. Ma a questa si legano anche gli imponenti lavori di messa in sicurezza idro-geologica del territorio di Salviano colpito dall’alluvione del settembre 2017 per l’esondazione del rio Maggiore. Al taglio del nastro ieri mattina oltre al sindaco Luca Salvetti, all’assessore Giovanna Cepparello, c’erano anche l’ingegnere Francesco Pistone del Genio regionale, il presidente della Regione Eugenio Giani e Monia Monni assessore alla difesa del suolo della Regione. "Il nuovo ponte intitolato a Peppino Impastato - ha dichiarato il presidente Eugenio Giani - è la chiave di volta che permetterà di iniziare a breve (primavera, ndr) i lavori di ricostruzione del ponte di via di Salviano avendo già creato la viabilità alternativa. Un segnale di rinascita e ripartenza per Livorno". Giani ha quindi ringraziato il sindaco Salvetti, i tecnici della Regione, il consigliere regionale Francesco Gazzetti "per il loro impegno sul territorio". Con la nuova viabilità della bretella, ora si può passare alla realizzazione degli interventi di riduzione del rischio idraulico sul bacino del Rio Maggiore nella zona di Salviano. Il prossimo passo sarà infatti la demolizione e ricostruzione del ponte in via di Salviano che sarà percorribile anche dalle auto come ha chiesto il Comune. Il progetto oroginario prevedeva solo un ponte ciclo-pedonale. La protesta però di residenti e negozianti ha convinto l’amministrazione comunale a far modificare il progetto che sarà realizzato dal Genio civile regionale . Si procederà poi con all’ampliamento dell’alveo del fiume che passerà 5 metri a 12 metri. "È la terza ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?