Gallina in una foto di repertorio (L.Gallitto)
Gallina in una foto di repertorio (L.Gallitto)

Sassetta (Livorno) 25 marzo 2020 - In questo momento di paura e isolamento, a Sassetta piccolo comune della provincia di Livorno, si è riscoperta l’arte del prendersi cura del prossimo. L’Agriturismo Podere “La Cerreta Terme”, ha deciso di condividere con la comunità di Sassetta un migliaio di uova deposte dalle galline allevate sul posto. “La Cerreta di Sassetta”, azienda agricola, agriturismo e sede delle omonime Terme consegna le uova porta a porta ai cittadini sassetani attraverso volontari e sotto il coordinamento dell’assessore David Martelli, che segue l’iniziativa. La distribuzione è avvenuta e continuerà nel rispetto delle norme sanitarie anti-contagio che il periodo richiede, sotto la supervisione del comandante dei Carabinieri di Sassetta Stefano Profeti. "L’idea dell’offerta delle uova in un momento di blocco del mercato agrituristico - spiegano Vilma Scateni e i figli Mattia e Tommaso Mazzanti che gestiscono l'azienda -non serve solo a evitare gli sprechi in un periodo di crisi sanitaria e restrizioni economiche, ma anche a rafforzare il legame fra la comunità e l'azienda, diventata una sorta di simbolo di Sassetta". Il servizio di distribuzione delle uova durerà per tutta la durata dell'emergenza.

 

Piero Bientinesi