Quotidiano Nazionale logo
1 mar 2022

’SegnalaLi’, a volte basta davvero poco...

Livorno, in sei mesi sono arrivate 368 segnalazioni dai cittadini prese in carico tra uffici comunali e operatori della cooperativa Il Carro

In sei mesi sono arrivate 368 segnalazioni, l’80% è stato preso in carica dalla squadra di Segnala-Li composta da dipendenti comunali e dalla cooperativa ’Il carro’. I cittadini scrivono alla mail [email protected] e in meno di 48 ore la macchina si mette in moto. Una bella risposta ai livornesi che hanno a cuore la cura della città. Ce ne sono due o tre particolarmente attenti ma le segnalazioni arrivano da tutti i quartieri, in maniera trasversale, e riguardano: 141 Aamps, 54 verde, 95 manutenzione strade e marciapiedi, 115 polizia municipale (abbandono mezzi a due ruote, soste selvag ge, ordine pubblico), 48 mobilità, 41 illuminazione, 20 ambiente, 12 sociale, 5 progettazione idraulica, caditoie, fognature, 10 casalp, 10 aree private e urbanizzate, 2 anagrafe, 4 patrimonio, 5 scuole, 7 commercio, 17 manutenzione e valorizzazione patrimonio, 1 sport, 2 demanio, 1 protezione civile, 1 edilizia privata. "Con Segnala-Li si è fatto un bel salto di qualità nella cura della città – ha affermato il Sindaco Luca Salvetti– come lo dimostrano i dati dei primi sei mesi di lavoro di Segnala-Li. Con questo servizio il Comune ha dato una svolta all’organizzazione degli interventi e alla veloce realizzazione dei lavori di pronto intervento. Tutto questo grazie alla collaborazione tra uffici comunali, cooperativa Il Carro e cittadini". L’assessore all’ambiente e alla mobilità Giovanna Cepparello ha aggiunto che le "segnalazioni puntuali ci fotografano una città che ha a cuore il decoro. Segnala-Li ci permette di interagire in modo capillare e fa crescere nei cittadini la voglia di collaborare. Oltre ad effettuare segnalazioni di degrado urbano, sono molti coloro che chiedono di gestire spazi verdi pubblici". Nel primo anno sono stati stanziati 75mila euro e ne sono stati spesi circa 20mila. "E’ importante creare una coscienza culturale del decoro – dice Leonardo Gonnelli – e abbiamo visto che ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?