Quotidiano Nazionale logo
18 feb 2022

Sequestrati 25.000 pezzi Falsi e contrabbando

Tutti i numeri di un anno di attività. Dalle importazioni illecite. ai finti marchi Ce

Prezioso lavoro dell’Agenzia delle Dogane pur nelle difficoltà che hanno caratterizzato il periodo della pandemia
Prezioso lavoro dell’Agenzia delle Dogane pur nelle difficoltà che hanno caratterizzato il periodo della pandemia
Prezioso lavoro dell’Agenzia delle Dogane pur nelle difficoltà che hanno caratterizzato il periodo della pandemia

Sono oltre 25mila i pezzi sequestrati nel 2021 dall’Agenzia delle dogane a Livorno tra oggetti di vasellame, motoveicoli elettrici, maglioni, etichette e bottoni riconducibili a noti marchi risultati invece essere ‘falsì. Pur nelle difficoltà che hanno caratterizzato il periodo a causa dell’emergenza epidemiologica, l’attività di Adm è stata di notevole spessore. Di rilievo anche i risultati nella lotta al contrabbando, con la scoperta di illecite importazioni di roulotte provenienti dagli Stati Uniti e di borse provenienti dalla Cina, con un recupero di diritti doganali per oltre 300mila euro. Significativi i sequestri effettuati in materia di sicurezza dei prodotti e falsa marcatura Cé per un totale di quasi 200mila articoli tra cuffie, auricolari, caricabatterie, fili e cavi coassiali o Usb. Per quanto riguarda il settore della tutela dell’ambiente, si spiega ancora, da segnalare l’intercettazione di operazioni illecite di esportazione di rifiuti di varia tipologia, tra cui il sequestro di 900 pezzi fra pneumatici usati, parti di auto, ciclomotori ed elettrodomestici. Intensa l’attività anche in ambito accise col sequestro di un serbatoio di gasolio da 10 mc per capacità non conforme alla normativa, che ha portato all’accertamento di sottrazione al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici per un valore di circa 178 mila euro mediante compensazioni indebite per ottenere sgravi fiscali e conseguente mancato versamento del tributo all’Erario. Infine con circa 1.000 attestazioni nel settore autotrasporto per la compensazione e il rimborso, conclude la nota, Agenzia delle dogane ha consentito di riaccreditare complessivamente otto milioni di euro, assicurando così il dovuto supporto agli operatori, restituendo liquidità necessaria a contrastare gli effetti generati dall’emergenza pandemica. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?