Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

’Serretto Serretti’, Pazzagli dialoga con Grillo Appuntamento domani alle 18 all’Arci Veracini

Domani alle 18, nei locali del circolo Arci Veracini di via Roma, lo storico Rossano Pazzagli dialogherà con Paola Grillo, autrice del libro ‘Serretto Serretti, autobiografia di un fuoriuscito’ edito da Cosmo Iannone (Isernia). È un libro che racconta la storia di Serretto Serretti, antifascista, esule, emigrante e infine imprenditore. Nato a Cecina e formatosi a Livorno la biografia avventurosa di Serretti è a suo modo una storia italiana del primo ‘900, delle difficoltà di vivere nell’Italia fascista, della necessità di emigrare, ma anche della creatività e dell’intraprendenza italiane. La sua vita si snoda tra l’Italia, l’Europa e l’America del Sud ed è ricostruita da Paola Grillo, insegnante e documentalista, sulla base di una ricca documentazione d’archivio: l’autobiografia inedita scritta dallo stesso Serretti prima di morire, le lettere indirizzate alla madre, alla fidanzata Iolanda, ai compagni di emigrazione e le interviste ai familiari. Una ricostruzione che alla fine ci restituisce non una semplice storia ma quella che a tutti gli effetti sembrerebbe essere la trama di un romanzo. Un romanzo vero, quello di un italiano emigrato in Argentina, poi in Perù, Bolivia ed infine in Colombia dove riesce ad affermarsi come abile imprenditore aprendo negli anni ’30 una fabbrica di cioccolata italo-colombiana. Saranno letti dalla cantautrice Letizia Papi, alcuni brani del libro.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?